SardegnaFederazione Regionale

Appello allo Sciopero Generale di Venerdì 21 ottobre

Cagliari -

E’ un appuntamento importante per tutta la Regione Sarda, per dire basta alle politiche portate avanti fino ad oggi da questa Giunta Regionale. Contro i tagli alle scuole, contro la dispersione scolastica, contro gli investimenti sbagliati, contro i tagli ai servizi sociali, contro i tagli ai Comuni, contro la militarizzazione della Sardegna, per una Sanità migliore e vicino ai cittadini, contro le sciagurate politiche sui trasporti portate avanti fino ad oggi dalla Giunta Pigliaru, dove i Sardi si sentono “prigionieri” per i mancati e inefficienti collegamenti. Contro una politica sociale inefficiente e cieca, contro le politiche del lavoro sorde e inadeguate, contro l’assistenzialismo e per un’occupazione stabile, contro la precarietà e contro la disoccupazione. E’ il momento di chiedere alla Giunta Pigliaru un cambiamento di rotta.

Scioperiamo contro le politiche a sfavore del popolo Italiano portate avanti dal Governo Renzi, protestiamo per il rinnovo dei contratti, a favore dell’occupazione e contro la precarizzazione.

Venerdì 21 ti invito allo Sciopero Generale per una Sardegna e un’Italia libere e democratiche.

VIENI IN PIAZZA PER DIRE NO AL REFERENDUM CONTRO OGNI AMBIGUITA’.

 

VENERDI’ 21 OTTOBRE 2016 ALLE 9,30 Via Roma davanti al Palazzo del Consiglio Regionale