"Determinazione delle fasce orarie di reperibilità per i dipendenti pubblici in caso di assenza per malattia"

 

L'ineffabile Brunetta, nel suo sforzo teso a rendere le condizioni di vita dei lavoratori sempre più tristi, ha deciso di estendere a sette ore la reperibilità dei dipendenti pubblici in malattia. Le nuove fasce orarie aperte alle visite fiscali vanno quindi dalle 9,00 alle 13,00 del mattino, e dalle 15,00 alle 18,00 della sera. Un aumento di tre ore rispetto alle quattro ore precedenti (10,00-12,00 e 17,00-19,00).
Brunetta motiva il provvedimento spiegando di aver commesso un «errore» nel tornare indietro, riportando a luglio la reperibilità a quattro ore, quando a maggio l'aveva ampliata a undici (8,00-13,00 e 14,00-20,00).

In allegato il decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 18 dicembre 2009 n. 206 “Determinazione delle fasce orarie di reperibilità per i pubblici dipendenti in caso di assenza per malattia", pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 20 gennaio 2010 - serie generale n. 15. Decreto che entrerà in vigore 15 giorni dopo la sua pubblicazione.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni